Premio Donida 2011

Si è concluso questa sera al Teatro San Babila di Milano il Premio Donida, il talent dedicato ai compositori, istituito in memoria del grande Maestro Carlo Donida Labati: grandi nomi del panorama musicale italiano, Ron, Wilma Goich e Mario Lavezzi, presentati da Francesco Mogol, hanno accompagnato i 10 finalisti sul palco.

Sono inoltre saliti sul palco i Btwins, protagonisti di Sanremo Giovani 2011, Giuseppe Anastasi, autore di Arisa, Consuelo Orsingher, vincitrice del Premio Donida 2010 e il gruppo degli Helèna, band emergente alla quale è stato assegnato il premio Miglior Band Premio Donida 2011.

I 10 talenti provenienti da tutta l’Italia – Chiara Ragnini (Genova), Luca Bussoletti (Roma), Gianmarco Carroccia (Latina), Marnit Calvi (Trieste), Domenico Desantis (Taranto), Patrizia Cirulli Basiglio (Milano), Francesco Papageorgiou (Parma), Massimiliano Murganti (Milano), Fabrizio Lockmann (Roma) e Gianfranco Mauto (Roma) – selezionati durante il tour estivo, si sono sfidati presentando un pezzo composto da loro e un interpretando un pezzo del Maestro Donida.

Chiara Ragnini di Genova è la vincitrice del Premio Donida 2011: si è aggiudicata la pubblicazione della propria opera e un’audizione davanti alla direzione artistica della casa editoriale Universal Music Publishing Ricordi S.r.l. e una borsa di studio per frequentare il corso di perfezionamento per compositori presso il C.E.T. (Centro Europeo Toscolano Università della Musica – diretto da Mogol); Sarà inoltre ospite di Paolo Meneguzzi, che ha deciso di sostenere il progetto del Premio Donida offrendo al vincitore 2 giorni di registrazione presso il suo nuovo studio – Star Studio di Riva di San Vitale (Lugano) – per poter registrare, mixare e masterizzare l’opera vincitrice collaborando con professionisti del settore.

Il vincitore del Premio è stato selezionato da una grande giuria tecnica presieduta dal Presidente della Universal Music Publishing  Ricordi S.r.l. Dott. Claudio Buja e composta da: Emanuela Colli (A&R Manager Warner Music) e Marco Ragusa (A&R Manager Warner Chapell), Dino Stewart (A&R BMG Rights Management),  Stefano Senardi (operatore musicale), Federico Sacchi (A&R Manager, Quiet Please),  Oscar Prudente (cantautore, musicista e produttore discografico).

Patrizia Cirulli di Basiglio (Mi) si è aggiudicata il “Premio della Critica” vincendo la produzione di un videoclip e un‘intervista con una prestigiosa testata musicale.  Il Premio è stato assegnato dalla giuria presieduta da Dario Salvatori (giornalista, conduttore radiofonico, critico musicale), composta da: Paolo Giordano (giornalista de “Il Giornale”), Franco Zanetti (giornalista, critico musicale e direttore Rockol.it), Mario Pezzolla (giornalista, conduttore radiofonico), Gianni Zuretti (critico musicale e giornalista ), Luca Viscardi (Radio Number One) , Carlo Prato (giornalista e musicista) Avv. Leopoldo Lombardi (Pres. A.F.I. – Associazione Fonografici Italiana) , Simona Camarda (giornalista de “Il Giorno” ) .

A Luca Bussoletti di Roma è stato assegnato il “Premio Ricordando il Maestro” – consegnato da Beppe Andreetto, commissario della sezione musica della Siae per la miglior interpretazione di un brano del Maestro Donida –, mentre a Massimiliano Murganti di Milano è stato consegnato il “Premio Federazione Autori”, da Mario Lavezzi, segretario della Federazione e dall’Avv. Maria Grazia Maxia.

Il “Premio Note per un Mondo Migliore” – assegnato dalla Provincia di Milano nella persona di Claudia Ciotti, Resp. Ufficio Diritti Animali, nell’ambito del progetto AS.T.R.A.A. Associazione Tutela Recupero Animali Abbandonati:, è stato vinto da Gianmarco Carroccia di Latina.  

I CONCORRENTI

LA PREMIAZIONE

GLI OSPITI